Ho Sofferto di Un Disturbo alimentare Probabilmente non Avete Mai Sentito parlare Prima

No Comments

Uncategorized

Che cosa succede se ti ho detto che ho passato cinque anni della mia vita a masticare il cibo vorrei fingere di mangiare e di nascosto sputata?

La mia ipotesi è che si sarebbe probabilmente scioccato. Quindi sicuramente incassato out.

Purtroppo, io non sono capace di scrivere una trasformazione personale saggio su come ho scambiato in un disturbo alimentare per la totale accettazione di sé. Perché non ho—dopo 11 anni di grave mangiare problemi, io continuo a lottare con ansia giro a mangiare e il mio peso su una base quotidiana.

Il mio “viaggio” iniziato con la fame all’età di 14 anni, ha innescato dai miei genitori la breve separazione, e il mio anoressica abitudini riemerse durante altri periodi stressanti per tutto il liceo e l’università. Ma non sono mai stato formalmente diagnosticata l’anoressia nervosa—soprattutto perché ho evitato di riconoscere le mie alimentare e dell’immagine corporea lotte, il loro mantenimento è un segreto che la mia famiglia, i miei amici, anche il mio terapeuta. Non ho mai ammesso a me stesso che ho avuto un problema fino a un paio di anni fa.

Lungo la strada di segretezza e di evitare, anche io ho adottato un altro debilitante “mangiare” abitudine. È indicato come masticare e sputare (o “CHSP” tra i medici). Ed è esattamente quello che sembra.

Un Perfetto Compromesso?Un Perfetto Compromesso?

Un sabato mattina nel mese di dicembre 2007 (il mio primo anno di liceo), ero a Whole Foods quando ho visto un impiegato offrendo campioni della produzione artigianale di salatini. A quel tempo, ero un devoto palestra frequentatore e un convinto dieter. Lunga storia breve: un singolo pretzel non era una cosa che vorrei andare anche vicino a in una giornata tipica.

Ma quella mattina, qualcosa di spostato. Volevo assaporare i salatini. Così mi lasciò cadere una borsa di loro nel mio cestino senza provare un campione al negozio, e tornato a casa con un piano in mente: mi sono seduto nel mio bagno e godere di un illecito di snack, facendo attenzione a sputare fuori ogni morso in un tovagliolo di carta poco prima ero pronta a ingoiare. È stato il migliore di entrambi i mondi, giusto? Nessuna privazione, senza aumento di peso, e non il vomito. Un perfetto compromesso.

Che la prima volta che ho masticato e sputato, non riuscivo a credere che non avevo pensato di farlo in precedenza. Io non l’avevo assaggiato qualcosa di simile pane in anni, e così facendo mi ha dato un quasi orgasmica quantità di piacere. Ancora, ho avuto la soddisfazione di affermare la mia immensa controllo di sé, sufficiente per costringermi a sputare gocce di beige pretzel-fanghi in carta asciugamani dopo la masticazione manciate in un momento.

Per il resto dell’anno da junior e per tutti i senior anno di stress elevato, pre-college—masticare e sputare era la mia droga. Con un imminente spostare lontano da casa, ero confuso con ansia, e il perfezionismo contribuito a tenerlo a bada. Sono diventato gravemente antisociale, in quanto mi ha permesso di concentrarsi esclusivamente sui compiti e SAT prep. Nel frattempo, ho perfezionato la fame me stesso e masticare e sputare—l’ultima delle quali è stata la mia unica fonte di piacere.

Ci ho pensato per tutto il tempo. Nella classe. Sulla metropolitana. Il mio go-to sceglie erano barrette di muesli, cereali zuccherati, pane. Carboidrati da sempre è stata la più spaventosa per me dato che ho sviluppato per la prima volta anoressia, quindi tutto carb-y (muffin, biscotti, cereali, crackers) erano evidenti i contendenti. Il mio CHSP episodi sono stati quasi sempre fatto in binge importi (ad esempio, più di una persona, in genere, il mangiare in una sola volta), e sempre in segreto—in bagno con un rotolo di asciugamani di carta e un paio di sacchi di plastica a portata di mano per aiutarmi a pulire le prove. Le uniche volte che l’ho fatto in pubblico coinvolto cesti pane nei ristoranti. Sono stato abbastanza bravo a nascondere l’occasionale masticato e sputato morso al tavolo, anche se a volte vorrei portare un pezzo per il bagno, quando ho dovuto fare la pipì.

L’unica segni visibili del mio comportamento, a quel punto, erano centinaia, forse addirittura migliaia di dollari che è scomparso come mi piacerebbe comprare più cibo di masticare e sputare, e i pani e scatole di cereali che vorresti sparire dalla cucina dei miei genitori.

L’unico segno evidente gli effetti collaterali sono frequenti cavità e acuto dolore alla mascella. Se fosse acidità di stomaco o semplicemente l’eccessiva quantità di masticare stavo facendo (o le eventuali scorie di zucchero a sinistra a i miei denti), non so. Ma masticare e sputare sentito quasi come un male per il mio corpo, come ha fatto per la mia mente.

Il Fattore Di StressIl Fattore Di Stress

Le cose sono andate meglio in un college—un po ‘ miracolosamente. Se il mio masticare e sputare episodi persistenti durante il primo anno (ovviamente in ansia), la mia più occupato di pianificazione e meno privato, soggiorno situazione tagliare la frequenza fino a solo un paio di volte a settimana. Su stressante sera dopo aver trascorso ore e ore in biblioteca, mi piacerebbe comprare un paio di gocce di Cioccolato Clif bar e un paio di borse di miele di grano salatini da un distributore automatico di mio dormitorio seminterrato. C’era un bagno che le persone raramente usato—perfetto per i miei scopi. Questi episodi convissuto con la mia attuale dieta di birra, pizza, al lordo sala da pranzo cibo e altre matricola-15-indurre gli alimenti. Ho iniziato a diventare scettico di masticare e sputare come i miei pantaloni è diventato sempre più stretto.

Nei prossimi due anni, il mio masticare e sputare abitudine a ritirarsi. Secondo anno di università, mi ha visto stabilirsi nella mia routine e di effettuare i collegamenti con i tutor, amici, attività che ha dato senso alla mia vita al di là masticato-cibo. Ho sempre e solo trovato masticare e sputare su di particolarmente stressante giorni—mai nella stessa compulsivo e coinvolgente che avevano afflitto me i primi tre anni.

Junior anno è stata caratterizzata da un trauma, una dipendenza a base di anfetamine stimolante Adderall, che ho abusato in risposta alla pressione accademica. Come risultato, masticare e sputare a trovare in un metaforico sedile posteriore dei miei problemi psichiatrici. Dal Adderall decimato il mio appetito (un aggiunto bonus, che ho provato nel tempo), io, semplicemente, non ha mai voluto masticare e sputare. Così non ho, e l’abitudine è venuto ad una fermata senza il mio modo di pensare su di esso. Ho smesso di usare i Adderall dopo il mio anno da junior, e sentivo come se avessi perso l’abitudine di usare CHSP come strumento per me.

Diagnosi O Sintomo?Diagnosi O Sintomo?

Purtroppo, avete mai sentito parlare di masticare e sputare come un disturbo del comportamento abbastanza come si sente su di limitare, abbuffate, vomito o lassativi abuso.

I recenti cambiamenti nella Diagnostica e Manuale Statistico dei Disturbi Mentali (DSM) hanno anche portato confusione per quanto riguarda il dove, il “posto” di masticare e sputare sul disturbo dello spettro. Nel DSM-4, pubblicato nel 1994, masticare e sputare stato indicato come un esempio disturbo di EDNOS diagnosi di disturbi Alimentari Non Altrimenti Specificati. Curiosamente, nel DSM-5, rilasciato nel 2013, il EDNOS acronimo è stato modificato per OSFED (Altrimenti Specificato di Alimentazione o di Disturbo alimentare), e masticare e sputare era più indicato come un comune “altrimenti specificato” disordine.

Diversi studi, tuttavia, di cui uno presso la Johns Hopkins University, hanno identificato come un comportamento comune nei soggetti con anoressia, bulimia, e/o altri disturbi alimentari, e hanno suggerito che potrebbe essere un marker di gravità del disturbo.

Ciò che resta ancora poco chiaro per i medici è pinning giù che la diagnosi corrisponde esattamente a masticare e sputare. E ‘ un segno di anoressia? Bulimia? Qualcosa di completamente diverso? C’è un po ‘ di polemica.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *